3 momenti per degustare bourbon il Giorno dell’Indipendenza americana

degustare bourbon il Giorno dell’Indipendenza Old Fashioned Wild Turkey Coqtail Milano

Il 4 luglio celebrate l’Independence Day con Wild Turkey e i tre drink a base di American Whiskey consigliati dal Brand Ambassador Aldo Bruno Russo

Ci sono giornate che meritano di essere celebrate perché parlano di legami, raccontano la famiglia ed esprimono l’appartenenza al territorio.

Il 4 luglio, festa dell’Indipendenza Americana, non è soltanto la celebrazione di quella dichiarazione che sancì il distacco dalla Gran Bretagna nel 1776. È anche l’espressione del concetto più profondo di orgoglio nazionale. Si tratta di una delle più importanti date del calendario statunitense in cui i 50 stati confederati si fermano ogni anno per ritrovarsi, appunto, uniti.

Giorno dell’Indipendenza Wild Turkey Coqtail Milano

Per festeggiare l’Independence Day 2020 l’iconico Wild Turkey, che rappresenta la più pura tradizione artigianale di qualità nella produzione del bourbon, trasmette da Oltreoceano i valori di autenticità e genuinità riunendo la sua grande “famiglia” di bartender e consumatori.

E lo fa attraverso tre drink, scelti dal Brand Ambassador Aldo Bruno Russo, che meglio di altri scandiscono tre momenti fondamentali del Giorno dell’Indipendenza. Dalla tarda mattinata con il brunch, passando per la lunga preparazione del barbecue, fino alla lenta degustazione all’imbrunire di fronte ai tradizionali fuochi d’artificio o seduti comodamente in veranda.

Wild Ginger: degustare bourbon dal brunch al bbq

degustare bourbon il Giorno dell’Indipendenza Wild & Ginger Wild Turkey Coqtail Milano

Una delle bevute più classiche, quanto apprezzate per il suo gusto beverino, è quella del Wild & Ginger che colleziona apprezzamenti positivi anche tra i palati più diffidenti in fatto di whiskey.

Ottimo come cocktail di benvenuto sostituisce la classica soda con ginger ale, lasciando spazio alle note morbide di vaniglia e caramello. “Il mondo aromatico di questo drink fresco e speziato che riprende la tradizione degli Highball, racconta il gusto ricco, deciso e complesso del Wild Turkey Bourbon. Uno speciale whiskey che mantiene ancora oggi la ricetta originale ottenuta da una miscela di cereali selezionati. Frutto di un sapiente blend di bourbon invecchiati per 5-8 anni in botti di rovere americano, le famigerate “No.4 Alligator”, ha un carattere particolarmente morbido e speziato” dice Aldo Bruno Russo, Brand Ambassador Wild Turkey e bartender. “Il Wild & Ginger è un cocktail everytime senza orari precisi, che può accompagnare dal brunch alle grigliate”.

Aldo Bruno Russo Brand Ambassador Wild Turkey Coqtail Milano

Di sicuro non c’è 4 luglio senza barbecue in giardino, in terrazza o al parco. Che si scelga manzo o maiale da grigliare poco importa. Divertirsi e stare insieme nel creare piatti sfiziosi fa parte della tradizione americana. Come brindare con un drink a base whiskey.

Gli appassionati di barbecue sanno che le lenta cottura della carne può durare anche 15-16 ore e un highball come il Wild & Ginger è il giusto accompagnamento per la celebrazione iniziata anche di fronte a una griglia”.

Whiskey Sour per degustare bourbon fino a cena

degustare bourbon il Giorno dell’Indipendenza whiskey sour Wild Turkey Coqtail Milano

I festeggiamenti entrano nel vivo e non c’è niente di meglio di un cocktail intenso, agrumato e super equilibrato, come il Whiskey Sour, il quinto tra i grandi classici più bevuti al mondo, secondo la classifica Drinks International.

Preparato con Wild Turkey Bourbon è l’ideale per chi festeggia il 4 luglio dal tardo pomeriggio o durante la cena. Il drink mette in evidenza le caratteristiche del distillato iconico del Kentucky anche grazie all’acidità del succo di limone fresco e alla dolcezza dello sciroppo di zucchero.

L’unione dell’albume agli altri ingredienti regala una texture setosa al palato. Mentre la rotondità e l’intensità aromatica di Wild Turkey permettono di bilanciare il drink con una buona quantità di bourbon senza rischiare di renderlo troppo aggressivo nel gusto. Identitario degli Stati Uniti, il Whiskey Sour parla a livello mondiale e rispecchia una categoria di bevuta fresca e ideale per ogni stagione”.

101 Old Fashioned per prendersi il proprio tempo

degustare bourbon il Giorno dell’Indipendenza whiskey sour Wild Turkey Coqtail Milano

Al 4 luglio la giornata si conclude con i tradizionali fuochi d’artificio nei parchi e nelle piazze americane. Ma fosse anche alla luce sfocata di una candela che illumina la veranda del terrazzo, il drink giusto da gustare è il classico Old Fashioned.

Questo drink è in assoluto il più conosciuto e bevuto al mondo. Realizzato per i whiskey connoisseur, il 101 Old Fashioned è legato alla storia di Wild Turkey 101, un bourbon con una gradazione di 50 gradi e mezzo e una ricetta antica che non si è mai piegata alle mode in oltre 150 anni” conclude Aldo Bruno Russo.

Questo distillato si definisce ‘crafted with conviction’ e rappresenta il simbolo del bourbon americano. Fiore all’occhiello del portafoglio Wild Turkey, si mostra per il  suo aroma eccezionalmente intenso e speziato, che sa di vaniglia e legno di rovere con note di miele e arancia. Per questo si sposa alla perfezione con ingredienti semplici quali zucchero, aromatic bitters e acqua, miscelati in tre step per ottenere la perfetta diluizione ed equilibrio, dal primo all’ultimo sorso”.

Pronti per degustare bourbon il 4 luglio?

Che organizziate un brunch, una cena con gli amici, oppure abbiate voglia di godervi un dopo cena in terrazza, questi tre drink a base Wild Turkey accompagneranno ogni momento del vostro Giorno dell’Indipendenza!

Le ricette le trovate qui.

Degustare Bourbon – Immagini courtesy Wild Turkey