Colibrì, Punk e Civetta, i cocktail dei vincitori di Run the Mix 2019

Cocktail dei vincitori di Run the Mix 2019 Colibrì Punk e Civetta

La squadra di bartender del Sud Italia si è aggiudicata il primo posto del Run The Mix contest grazie una cocktail list dedicata al tempo

Ogni cocktail ha il suo tempo.

Per apprezzarne gli aromi e le sfumature dentro al bicchiere, per assistere alla sua preparazione, meglio se accompagnata dai racconti sulla scelta degli ingredienti e sulla creazione di equilibri e contrasti. C’è un tempo per degustarlo e assistere alla sua evoluzione grazie all’effetto della diluizione, capace di sprigionare particolari note o sentori.

E poi c’è anche un tempo fisiologico in cui le esperienze vissute, il nostro gusto e le abitudini ci portano a preferire un particolare sapore, una sensazione fresca o dolce, amara o persistente. Si tratta di momenti in cui una Vodka, un Whiskey o una Tequila possono appagarci in maniera totalmente differente.

Il tempo della vittoria di Run The Mix dei Southern Runners

Proprio su questo concetto i Southern Runners, una squadra di giovani bartender provenienti dal Sud Italia, ha sviluppato la drink list vincente della prima edizione di Run The Mix, talent organizzato da Pernod Ricard. Composta da tre cocktail dedicati ad altrettante “fasi” della nostra vita – giovinezza, adolescenza e maturità- ognuno dei quali abbinato a un animale icona, la carta si apre con una clessidra per poi lasciare spazio ad affascinanti illustrazioni di piume colorate e foglie tropicali

Accompagnati da questo elegante menu, Riccardo Russo e Ugo Acampora da Napoli, Giuseppe Milillo da Giovinazzo e i due under 30 Luigi Rosario Grasso da Catania e Giovanni Maffeo da Lecce, capitanati da Matteo Bonandrini e guidati dal guest bartender Alexander Frezza, hanno giocato con il concetto di tempo, essenziale per un bartender.

Lo hanno fatto scandendo il ritmo delle preparazioni, entrando in sintonia con la giuria per assecondarne i gusti, dedicando la giusta attenzione al servizio e al dialogo – equilibrando quindi tutti gli elementi essenziali di una drinking experience. Scattata l’empatia, la gestione del tempo è diventata direttamente proporzionale al gradimento dei cocktail, rivelandosi la chiave per la vittoria. Pochi giri di parole, un approccio diretto e maestria dietro al bancone: quella dei bartender del Sud è stata una performance impeccabile, unita a calore, savoir-faire e condita da un pizzico di ironia.

I cocktail dei vincitori di Run The Mix

Vodka, Tequila e Whiskey gli spirits protagonisti rispettivamente di Colibrì, Punk e Civetta, le interpretazioni liquide dei gusti legati alle fasi di giovinezza, adolescenza e maturità. Absolut Elyx è legata alla gioventù e a Colibrì, un drink in cui le note dolci e acide si bilanciano e culminano con sentori agrumati e una polvere di cacao, mentre Punk evoca atmosfere tropicali grazie alla Tequila Altos infusa alla banana. La Civetta si presenta con un gusto più maturo, grazie al Jameson Black Barrel e a un “fake” vermouth preparato con cabernet sauvignon.

E voi riconoscete i vostri gusti in questi cocktail?

Colibrì

Cocktail-dei-vincitori-di-Run-the-Mix-2019-Colibri

Ingredienti:

40 ml Absolut Elix

20 ml succo di pompelmo rosa 

5  ml sciroppo di zucchero 

15 ml panna fresca alla mandorla 

15 ml Mole Poblano homemade 

10 ml albume pastorizzato 

2 gocce di acqua di fiori d’arancio

Soda 

Garnish:

grattugiata di cioccolato 

Punk

Cocktail-dei-vincitori-di-Run-the-Mix-2019-Punk

Ingredienti:

4 cl Altos Tequila infusa alla banana

2 cl Gin Monkey 47

10 cl Acqua di anguria cotta sottovuoto con timo limonato e santoreggia

2 cl Succo di limone

Garnish:

chips di banana

Civetta

Cocktail dei vincitori di Run the Mix 2019 Civetta

Ingredienti:

4 cl Jameson Black barrel

4 cl Fake Vermouth di cabernet 

2 gocce di Angostura

3 gocce di Pernod

Profumo di rabarbaro sul finale

Zest di limone

Garnish:

timo

Coqtail Milano