Arrrrrrrdbeg-Special-Release-Coqtail-Milano

Arrrrrrrdbeg!, la limited edition che celebra il suo Distillery Manager, Mickey Heads

Per ricordare i 13 anni fatti di impegno, idee e grande professionalità di Mickey Heads, Ardbeg lancia un’edizione limitata a lui dedicata. È il primo whisky della Distilleria a essere invecchiato completamente in botti ex-rye, dall’etichetta e dal nome originali: Arrrrrrrdbeg!

Arrrrrrrdbeg!, la limited edition

Le persone importanti vanno ricordate. Chi lascia il segno va celebrato e non può passare inosservato. È per questo motivo che Ardbeg, il single malt whisky affumicato più premiato al mondo, ha deciso che per il ritiro del suo storico Distillery Manager, Mickey Heads, il giusto riconoscimento per gli anni passati al timone della Distilleria sarebbe stato rappresentato dal lancio di Arrrrrrrdbeg!, una originale limited edition.

Arrrrrrrdbeg! e le sue caratteristiche

Disponibile solo per i membri dell’Ardbeg Committee, a partire dal 1° febbraio 2021, Arrrrrrrdbeg! è il primo whisky della Distilleria a essere invecchiato completamente in botti ex-rye.

Di colore paglierino, in bocca rimanda una sensazione speziata di intensi sapori fruttati, come melone e kiwi. L’anice, accompagnata da note di toffee affumicato e un lontano accenno di biscotti a lievitazione naturale, chiudono in bellezza lasciando spazio a note salmastre, noci brasiliane e una tenue affumicatura.

Al naso, aromi di banana affumicata e pera si trasformano in sentori di pane di segale, toffee dolce alla vaniglia e una brezza delicata d’anice. Con una spruzzata d’acqua, sentori di limone agrumato e lime percorrono i sensi. Mentre le note rinfrescanti di sorbetto e pasta dolce salgono in primo piano.

Da cosa riconoscere Arrrrrrrdbeg!

L’etichetta di Arrrrrrrdbeg! non passa inosservata. Illustrata da Butcher Billy, rinomato artista e grafico brasiliano, la bottiglia raffigura Mickey Heads come un lupo di mare.

Arrrrrrrdbeg-Ardbeg-2021-Coqtail-Milano

Mickey Heads è il suo lavoro per Ardbeg

Ma chi è Mickey Heads?

È un uomo che ha amato e ama con genuina passione il mondo di Ardbeg: speriamo che questa Limited Edition rientri con orgoglio nella sua collezione”, spiega Bill Lumsden, direttore della Creazione del Whisky di Ardbeg.

Al comando di Ardbeg dal 2007, Mickey si è ritirato alla fine del 2020, dopo 13 anni ricchi di litri di whisky, duro lavoro e tante idee. Ha supervisionato la distillazione di numerose raffinate espressioni, ha preso parte alle sue celebrazioni da Islay all’Illinois, ha fatto conquistare ad Ardbeg il titolo di “Distilleria dell’Anno” all’International Whisky Competition tre volte di seguito ed è stato nominato Distillery Manager of the Year nel 2014.

Mickey ha presieduto molti momenti importanti della Distilleria nel corso degli anni e questa edizione che segna la fine di un’epoca è ancora più speciale. Lo spirito che si trova dentro questa bottiglia lo è altrettanto: Arrrrrrrdbeg! è il primo whisky della Distilleria in botti ex- rye. Con note di banana affumicata e pera, toffee dolce e quell’affumicatura tipica di Ardbeg, è il regalo torbato migliore per salutarci”, continua Bill Lumsden.

Il video tasting e il kit scaricabile per salutare i fan

Come parte del lancio di Arrrrrrrdbeg!, Mickey ha registrato un video tasting di saluto con Q&A che i fan potranno godersi comodamente a casa. E per aiutarli a entrare in questo ‘spirito’ spavaldo, Ardbeg ha anche creato un kit scaricabile ricco di oggetti di scena a tema piratesco, disponibile su ardbeg.com.

Ho avuto il miglior team che si potesse desiderare e sono orgoglioso della produzione di così tanti meravigliosi Ardbeg lungo questa navigazione. Per quanto riguarda questa nuova creazione, sono onorato che un posto che mi ha già dato così tanto festeggi la mia pensione in modo così bello. Avere la mia immagine su una bottiglia è un sogno che si avvera”, racconta lo stesso Mickey Heads, Distillery Manager.

Nonostante il ritiro da Distillery Manager, Mickey non scomparirà dal mondo di Ardbeg restando Presidente dell’Ardbeg Committee.

Che cos’è Ardbeg

Riconosciuto come The Ultimate Spirit of Islay, Ardbeg nasce nel 1815 e fin da subito trova innumerevoli estimatori tra gli intenditori di tutto il mondo. Si fa conoscere quale il più torbato, affumicato e complesso tra tutti i single malt dell’isola.

Nonostante la sua natura fumosa, Ardbeg è rinomato per la sua deliziosa dolcezza: un fenomeno ribattezzato “il paradosso della torba”. Durante gli anni ’80 e ’90, si temette per il futuro di Ardbeg ma, quando il marchio fu acquistato da Glenmorangie nel 1997, la distilleria viene salvata dall’estinzione.

Da allora, la Distilleria è risorta come una fenice e oggi Ardbeg è una nicchia ben consolidata, un single malt di culto e con un appassionato seguito.

The Ardbeg Committee

L’eredità del whisky è preservata dal 2000, anno di costituzione dell’Ardbeg Committee di cui Heads è presidente. Il Comitato è composto da migliaia di seguaci in tutto il mondo, che vogliono assicurarsi che “le porte di Ardbeg non si chiudano mai più”.

A oggi sono più di 100.000 i membri in oltre 130 paesi che regolarmente ricevono esclusive limited edition, inviti a riunioni speciali, degustazioni ed eventi.

The Glenmorangie Company

L’azienda è uno dei più rinomati e innovativi distillatori e distributori di marchi di whisky scozzese in tutto il mondo e fa parte di Moët Hennessy, la divisione vino e liquori di Moët Hennessy Louis Vuitton.

Con sede a Edimburgo, in Scozia, l’azienda produce i whisky Glenmorangie Single Highland Malt e Ardbeg Single Islay Malt. Tutto consigliando sempre di seguire una regola: “Responsible Drinking”.